Camoscio in Valnontey
Camoscio salendo
al bivacco Martinotti

Rupicapra rupicapra – Camoscio

Nome italiano:

Camoscio

Nome francese:

Chamois

Nome scientifico:

Rupicapra rupicapra

Descrizione e curiosità:

Le sue corna ad uncino di colore scuro hanno lunghezza variabile dai venti ai trenta centimetri, nelle femmine sono un poco più sottili. Il maschio adulto pesa dai 30 ai 45 kg, la femmina è di taglia più minuta, il suo peso varia tra i 25 e i 35 kg.

Il camoscio in età adulta è di indole solitaria; i capretti vivono con la madre fino ai tre anni. Maschi e femmine vivono in gruppi diversi che si incontrano solo nel periodo riproduttivo che va da dicembre a gennaio.

In estate il camoscio si spinge fino ai 3000 metri, scende al pascolo all'imbrunire o nelle prime ore del mattino. Durante l'inverno è possibile incontrarne alcuni esemplari sul fondo delle valli laterali dove si spingono alla ricerca di cibo.

Tamburo di Cogne in pelle di camoscio
Tamburo di Cogne

Curiosità

Con la pelle di camoscio conciata tradizionalmente con urina umana si fabbrica ancor oggi il tamburo di Cogne. È l'unico tamburello tradizionale ancora in uso nel nord italia: fino al 1930 se ne suonava uno simile nel veneto, ora scomparso, restano in uso solo quelli dell'Istria e della Valle d'Aosta.

Si differenzia da quello meridionale dall'assenze dei piattini sostituiti da sonagli fissati all'interno della cornice. È simile al Tabass canavesano ora scomparso, si suona in tre maniere differenti: percussione, scuotimento dei sonagli e sfregamento della pelle con il dito medio inumidito.

Bibliografia

Celestino Guichardaz, Andrea Fassò, La parlata francoprovenzale di Cogne (Val d'Aosta), Libreria Scientifica Editrice G. Giappichelli, Torino 1974
Emanuela Lagnier, il Tambour di Cogne e il Tabass canavesano, Preprint n. 10, Bologna 1989
Massimo Bocca, Ivana Grimod, Luciano Ramires, Fauna delle Alpi, Musumeci Editore, Quart 1996

PAGINA DEL 12.09.2007

Valid XHTML 1.0 Strict

Licenza Creative Commons
Quest'opera di Gian Mario Navillod distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione 4.0 Internazionale.

www.andre.navillod.it - escursioni e passeggiate guidate sui sentieri della Valle d'Aosta